Il Comitato Co.F.F.A.I.
Atto Costitutivo del Comitato “CO.F.F.A.I.”
Comitato Futuri Funzionari Amministrativi INAIL.
___
Con la presente scrittura privata, redatta in solo formato digitale, da valere ad ogni effetto di ragione e di legge tra i sottoscrittori qui sotto elencati si conviene quanto segue:
1) è costituito un comitato sotto la denominazione “CO.F.F.A.I.” (Comitato Futuri Funzionari Amministrativi INAIL);
2) lo scopo, la durata, ed ogni altra norma regolamentare risultano dallo statuto sociale, composto di n. 8 articoli, statuto che al presente atto si allega sotto la lettera A), per farne parte integrante e sostanziale.
Vengono nominati mediatori i signori:

• dott.ssa Musacchio Teresa, nata a Termoli il 25/04/1978.

• dott.ssa Cuffaro Maria, nata ad Agrigento il 30/03/1979;

• dott.ssa Filetto Imma Sara, nata a Napoli il 21/06/1979;

dott.ssa Chiara Vanessa, nata a Messina  il 03/06/1979

• dott. Marino Francesco, nato a Polla il 25/04/1976;

dott. ssa. Longo Valeria, nata a Pontecorvo il 16/02/1979;

• dott. Di Buono Marco Claudio, nato a Battipaglia il 25/04/1970;

• dott.ssa Schiavoni Adriana, nata a Napoli il 16/10/1979.
Possono aderire al comitato coloro che siano risultati, nella graduatoria pubblicata nella G.U. n. 11 del 9 febbraio 2010, vincitori ed idonei al concorso per 404 funzionari amministrativi INAIL, bandito il 04.05.2007, mediante espresso consenso da inviare all’indirizzo di posta elettronica: futurifunzionarinail@libero.it
Il presente documento, redatto in formato digitale, viene approvato e sottoscritto dai signori:

• dott.ssa Musacchio Teresa, nata a Termoli, il 25/04/1978;

• dott.ssa Cuffaro Maria, nata ad Agrigento il 30/03/1979;

• dott.ssa Filetto Imma Sara, nata a Napoli il 21/06/1979;

• dott. Marino Francesco, nato a Polla il 25/04/1976;

• dott.ssa Schiavoni Adriana, nata a Napoli il 16/10/1979. 

È necessario inviare una mail, contenente l’adesione al comitato in questione all’indirizzo di posta elettronica: futurifunzionarinail@libero.it

A) STATUTO
Articolo 1 – Denominazione
Il presente comitato adotta la denominazione: CO.F.F.A.I. (Comitato Futuri Funzionari Amministrativi INAIL).
Articolo 2 – Sede.

Il Comitato ha sede in Portocannone (CB), Via Garibaldi, sede che potrà essere in futuro soggetta a variazioni eventuali.

Articolo 3 – Scopo.
Il Comitato si prefigge, quale fine principale della propria attività, l’assunzione dei 404 vincitori e degli idonei risultati tali in seguito all’espletamento del concorso pubblico per esami a 404 posti nel profilo di Funzionario Amministrativo dell’INAIL, area funzionale C, posizione economica C1. Le prove del suddetto concorso, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale, IV serie speciale, Concorsi ed Esami del 04.05.2007, si sono concluse nel dicembre del 2009.
Il Comitato, nel rispetto delle vigenti normative e con metodi democratici, potrà attuare ogni attività ritenuta opportuna ed utile per il raggiungimento dell’obiettivo di cui sopra, nonché organizzare manifestazioni, incontri, dialoghi e confronti (anche con mezzi telematici). Il Comitato, potrà, inoltre, aderire ed intrattenere rapporti con altre organizzazioni associative di qualunque genere.
L’attività del Comitato non ha fini di lucro e verrà autofinanziata dagli aderenti al Comitato.
Articolo 4 – Adesione al Comitato.
L’adesione al comitato è libera e senza alcuna discriminazione di razza, sesso, ideologie politiche, religiose o sindacali, purché gli aderenti abbiano partecipato e superato le prove orali del concorso di cui all’articolo 3. L’adesione al comitato comporta l’impossibilità di porre in essere comportamenti e attività in contrasto con il raggiungimento degli obiettivi stabiliti.
L’adesione si concretizza attraverso la sottoscrizione dell’allegato “modulo di adesione” da consegnarsi esclusivamente con modalità telematiche.
Articolo 5 – Recesso.
L’adesione al comitato non ha vincoli temporali; pertanto, ogni aderente potrà recedere liberamente in qualunque momento, dandone comunicazione, in via telematica, ad uno dei moderatori.
Articolo 6 – Organi e poteri.
L’unico organo decisionale è l’Assemblea, che decide a maggioranza assoluta. L’assemblea elegge i moderatori, oltre ad indicare, eventualmente, dei coordinatori regionali, i quali costituiranno il Consiglio Territoriale del Comitato.
L’Assemblea si riunisce in maniera ordinaria una volta all’anno su iniziativa di uno dei membri oppure in maniera straordinaria ogni qualvolta uno dei membri lo ritenga necessario.
I moderatori, di concerto con la maggioranza degli altri membri, potranno decidere circa la possibilità di espulsione dal comitato di coloro che pongano in essere attività o comportamenti che ostacolino il raggiungimento degli obiettivi di cui all’articolo 3 o che espongano lo stesso o i suoi membri a pericoli o responsabilità legate all’attività del comitato o che ne danneggino l’immagine.
Qualora, a parere di uno dei membri, si renda necessaria l’adozione di una decisione a mezzo votazione, questi, considerate le esigenze logistiche ed organizzative, potrà indicare le modalità ed i tempi per esprimere le preferenze. Tale votazione potrà avvenire anche con modalità telematiche.

Articolo 7 – Organizzazione del comitato.
L’attività interna ed esterna del comitato sarà posta in essere principalmente con modalità telematiche. Per facilitare lo svolgimento delle attività ci si potrà avvalere di mezzi telematici (siti internet, blog, ecc.), nonché istituire appositi indirizzi di posta elettronica gestiti da uno dei moderatori o altri membri delegati. La documentazione relativa all’attività del comitato sarà custodita a cura della dott.ssa Musacchio Teresa o da un suo delegato.

Articolo 8 – Durata e scioglimento.
Il Comitato rimane in vita fino a diversa decisione espressa a maggioranza dall’assemblea, che ne disponga lo scioglimento o l’adesione ad altra libera associazione già riconosciuta coinvolta nel raggiungimento degli obiettivi statutari, estinguendosi automaticamente al raggiungimento degli obiettivi di cui all’articolo 3.
I mediatori provvederanno alle formalità per lo scioglimento del comitato.
Allo scioglimento del Comitato, tutti i documenti cartacei e telematici contenenti i dati personali di coloro che hanno aderito allo stesso verranno distrutti.
___________________________________________________________________________
CO.F.F.A.I. (Comitato Futuri Funzionari Amministrativi INAIL)
Modulo di adesione al comitato
per aderire formalmente al comitato occorre:
1. fare un copia ed incolla del seguente modulo su un foglio di testo, da salvare con il nome “adesione Co.F.F.A.I.doc”
2. completarlo con i propri dati
3. inviarlo all’indirizzo di posta
futurifunzionarinail@libero.it

4. saranno considerate valide solo le adesioni inviate al suddetto indirizzo di posta a partire dal 2 dicembre 2009, in modo da consentire l’ultimazione della costituzione del comitato.

___________________________________________________________________________

CO.F.F.A.I. (Comitato Futuri Funzionari Amministrativi INAIL)
Modulo di adesione al comitato.
Con la compilazione, la sottoscrizione e l’invio del presente modulo, aderisco volontariamente e liberamente al CO.F.F.A.I., per il raggiungimento degli obiettivi di cui allo Statuto, del quale ho preso ampia ed integrale visione e le cui condizioni ed organi accetto.
Nome:
Cognome:
Luogo e data di nascita:
Regione di residenza:
Email:
Recapito telefonico:
Autorizzo il trattamento dei miei dati ai sensi e con le modalità del D.lgs. n. 196/2003.
Data, luogo, Nome e Cognome.